Category: Scrivete

Scrivere buoni testi per il webshop è più facile a dirsi che a farsi. Spesso mancano il tempo e le conoscenze per farlo correttamente.

0 Comment

Un’occasione persa, perché i buoni testi possono creare o distruggere il vostro negozio online. Un buon testo stimola il visitatore ad agire e una forte descrizione del prodotto assicura a sua volta un punteggio elevato nei motori di ricerca come Google. Oltre a una migliore reperibilità e a una maggiore conversione, una buona copia fornisce la giusta sensazione e un’esperienza positiva del marchio. Quando si scrive un testo per un webshop si segue un processo diverso rispetto a quando si scrive un testo “normale”. Ci sono diverse cose da tenere in considerazione. In questo articolo troverete 9 consigli per iniziare. Non vuoi scriverti? O volete far tradurre dei testi? Vi consigliamo quindi di dare un’occhiata alla top azienda Espresso Translations dall’Italia.

1. Per chi scrivete il testo?

Prima di iniziare a scrivere, è importante chiarire alcune cose:

  1. Qual è lo scopo del vostro testo e della pagina che viene visualizzata;
  2. Per chi scrivete il testo;
  3. Qual è il livello di conoscenza del vostro gruppo target;
  4. Cosa sta cercando il tuo gruppo target;
  5. E quale sarà il vostro messaggio principale?

Cominciamo dal vostro gruppo target. Questi sono i visitatori del vostro webshop, le persone interessate ai vostri prodotti. Gli ultimi frullati di proteine per gli amanti dello sport avranno un prezzo diverso da quello di un’opera d’arte ispiratrice o dei più recenti farmaci contro il diabete. Mentre scrivete, tenete sempre presente per chi state scrivendo e lasciate che il vostro stile di scrittura sia influenzato dallo scopo del vostro testo.

Quindi non cominciate a scrivere così, ma prima di tutto imparate a conoscere il vostro gruppo target. Quali informazioni stanno cercando? Quali problemi incontra il vostro gruppo target? Quali dubbi o incertezze ha il gruppo target sulla vostra soluzione? Di cosa ha bisogno il vostro gruppo target e come si presenta il viaggio del cliente? In breve: condurre un’indagine sui gruppi target. Per esempio, iniziate una conversazione con il vostro gruppo target, fate una ricerca sulle parole chiave e create dei personaggi.

2. Fornire testi web originali

Fate in modo che i vostri testi web non offrano più al lettore altre possibilità di scelta: “questo prodotto DEVE essere mio! Siate originali: scrivete i vostri testi e non copiate nulla dagli altri negozi online. Copiare non è solo pigro, ma anche dannoso per la vostra trovabilità: Google punisce i contenuti duplicati con una classifica inferiore. Inoltre, un testo copiato significa che non avete esplorato adeguatamente il vostro gruppo target e ciò che sta cercando.

3. Scegliete le parole chiave giuste

Un buon testo risponde alle esigenze di informazione del vostro gruppo target. Uno studio sulle parole chiave, in cui si esaminano le informazioni che il vostro gruppo target sta cercando e i termini utilizzati, fornisce una visione delle esigenze di informazione e del linguaggio del vostro gruppo target. Inserendo parole chiave che corrispondono all’oggetto della pagina e che sono molto Googleed nel vostro testo, migliorate la reperibilità del vostro webshop in Google. Leggi abbastanza? Scopri I nostri servizi e assicurati di essere ben trovato in Google inserendo contenuti di alta qualità sul tuo sito.

4. Cerca la collaborazione

Ora che sapete di cosa scrivere e per chi, è un buon momento per cercare la collaborazione con altre discipline. Ad esempio, abbozzate la struttura e il flusso di una pagina con uno specialista dell’ottimizzazione delle conversioni e impegnate un progettista per una distinzione visiva tra la chiamata primaria e la chiamata secondaria. Questo crea una pagina chiara che funziona verso una conversione – l’obiettivo del vostro testo del webshop.

5. Mettete le informazioni più importanti in cima

I vostri potenziali clienti non hanno il tempo di leggere tutto il vostro testo web e quindi di scansionarlo. Rendete il più facile possibile al vostro visitatore trovare le informazioni giuste. Come si fa? Una ricerca dell’agenzia di ricerca americana Nielson Norman Group ha dimostrato che c’è uno schema molto chiaro nel comportamento di scansione. I clienti eseguono la scansione a forma di F. Se hai la cosa più importante in cima, hai sempre ragione. Assicuratevi di avere un titolo forte, che attivi il testo e una chiara chiamata ad azione che si distingua visivamente. Mantenetelo breve, ma andate più a fondo nelle informazioni mentre il visitatore continua a scorrere.